cultura e sport a Formigine e dintorni

Sito Formigine-6

Mens sana in corpore sano

 

Orandum est ut sit mens sana in corpore sano è un invito a rivolgersi agli dei affinché conferiscano all’uomo una mente sana in un corpo sano e, mantenere il corpo in forma, aiuta indiscutibilmente a mantenere anche la salute del cervello. La città di Formigine offre tutti gli elementi che consentono di avvicinarsi a questo obiettivo nella quotidianità, spazi verdi accessibili, monumenti ricchi di storia, impianti attrezzati e una serie di luoghi adibiti ad eventi e manifestazioni culturali.

 

Le attività sportive si possono svolgere nelle strutture attrezzate per lo svolgimento di diverse discipline, o all’aperto, nei numerosi parchi cittadini, ad esempio all’interno del Parco della Resistenza, dove sono presenti oltre 500 esemplari arborei, 60 diverse specie floreali e due specchi d’acqua con cigni, anatre, tartarughe e pesci. Da non perdere l’incredibile spettacolo autunnale di foliage dei due Ginkgo Biloba secolari che impreziosiscono il lato meridionale dell’area verde e sono il simbolo del parco riconosciuto in tutto il territorio. Il parco è aperto tutti i giorni ed è attrezzato con panchine e tavoli, un bar-caffetteria e un ampio parcheggio nella vicina Piazza Ravera. Nell’area del parco si trova anche Villa Gandini, straordinario esempio di architettura neoclassica, immersa in un giardino dedicato alla lotta della resistenza contro l’invasione nazifascista, progettata dall’architetto Francesco Vandelli e che, ancora oggi, conserva dipinti, bassorilievi e decorazioni realizzati da nomi illustri del panorama architettonico ed artistico del tempo. Oggi la Villa è sede della biblioteca comunale e della biblioteca per ragazzi Matilda e all’interno della barchessa ospita anche il Centro di educazione ambientale che offre attività di educazione ambientale, eventi e visite guidate.

 

Per godere appieno dell’anima verde della città ci si può spostare agilmente per percorrere, a piedi o in bicicletta, il sentiero naturalistico lungo il torrente Tiepido: un corridoio ecologico che attraversa per 1,5 km il territorio di Formigine ed è attrezzato con zone di sosta complete di attrezzature per un ristoro nel cuore della natura a diretto contatto con la flora e la fauna tipiche del luogo. Oppure, spostandosi verso Magreta si può godere di una tranquilla escursione all’aria aperta all’interno dell’Oasi di Colombarone, che ospita una ricchissima avifauna ed è classificata come Sito di Importanza Comunitaria (SIC). L’oasi è anche il punto d’accesso del Percorso Natura Secchia, un itinerario ciclo-pedonale che da Modena arriva a Castellarano (RE) per una lunghezza di 33 km.

 

A Formigine non mancano nemmeno i luoghi dedicati all’arte e alla cultura che ospitano eventi e manifestazioni o che sono visitabili liberamente tutto l’anno. Dal Castello con le sue sale, il Museo multimediale e l’area archeologica, alle chiese disseminate su tutto il territorio comunale fino alle oltre 80 dimore storiche e ville tra le quali spicca su tutte Villa Gandini. Di più recente costruzione è poi l’auditorium Spira Mirabilis, nato grazie all’impegno e al supporto di un gruppo giovani musicisti professionisti già attivi nelle più importanti realtà musicali di tutta Europa che hanno espresso l’esigenza comune di creare una dimensione propria in cui poter continuare a studiare, senza dover rincorrere il ritmo frenetico che il mondo musicale professionale impone. La Spira mirabilis ha scelto Formigine come luogo di residenza, generando, negli anni, un rapporto privilegiato con la comunità attraverso la musica.

RSS
Email
Facebook
Google+
https://www.visitformigine.it/cultura-e-sport-a-formigine-e-dintorni/
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram


Visit Formigine