Magreta

Dal 1500 la villa e il castello di Magreta erano compresi nella giurisdizione dei Pio, che permutarono Carpi con Sassuolo ed altre pertinenze. I resti di un antico castello sono riemersi grazie agli scavi archeologici presso i fabbricati ad ovest dell’attuale chiesa parrocchiale. La chiesa, dedicata a S. Maria della Natività, custodisce una pregevole tela raffigurante la “Crocifissione”, attribuita a Francesco Madonnina (1560 – 1591) o al sassolese Domenico Carnevali (1524 – 1579).

L’Oasi Naturalistica di Colombarone, alla confluenza del torrente Fossa nel fiume Secchia, è un Sito di Importanza Comunitaria (SIC).

RSS
Email
Facebook
Google+
http://www.visitformigine.it/magreta/
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram


Visit Formigine