Ville storiche

Percorrendo il territorio formiginese sarà facile incontrare una splendida villa storica circondata da un giardino all’italiana o all’inglese. Sono ben 80 le dimore storiche tuttora esistenti, la maggior parte di proprietà privata. Fra queste spicca Villa Gandini, per oltre un secolo, residenza estiva dei Conti Gandini, funzionari della Corte estense di Modena. Ora la villa è di proprietà comunale e, nelle sale impreziosite da affreschi, cristalli e bassorilievi, ospita la biblioteca comunale.

 

Una così numerosa presenza di ville, in molti casi progettate da architetti illustri e decorate con raffinati dipinti e sculture, si deve alla civiltà di villa che si diffuse ampiamente tra il XVII e il XIX secolo.
La villa infatti non era soltanto meta di svago ma anche e soprattutto luogo di gestione del potere economico dei grandi proprietari terrieri, i cui possedimenti si estendevano nella campagna che circondava la città di Modena.

 

Da segnalare Villa Levizzani, poi Sacerdoti e Giovanardi, oggi sede del Club “La Meridiana”, a Casinalbo. La villa di impianto settecentesco ha subito radicali modifiche nei primi decenni del Novecento in stile eclettico con influenze Liberty.

RSS
Email
Facebook
Google+
http://www.visitformigine.it/le-ville-storiche/
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram


Visit Formigine